Dire che l’Italia è un Paese confuso e pure in crisi è ormai superfluo. Ma scoprire cosa abbiano cercato gli Italiani su Google in questa era nella quale il numero degli emigrati all’estero equivale agli immigrati nella Penisola può lasciare disorientati. Ecco la classifica delle tendenze di ricerca 2012 alla voce “Come fare…”, che sarebbe tutto sommato una domanda plausibile quando le hai provate tutte. Al primo posto della classifica italiana la query di ricerca “Come fare Sesso”. Al secondo: “Come fare un Clistere” (già, in quest’Italia anche questo ci si chiede ancora). Il terzo: “Come fare il Pizzetto”. E via via “Come fare innamorare”, “Come fare braccialetti”, “Come fare tatuaggi”, “Come fare il mascarpone”, “Come fare nodi”, “Come fare Succhiotti” (sic) e “Come fare Stretching”.

Sorrisetti a parte, qualcuno si potrebbe chiedere perché non compaiano ricerche quali “Come scrivere un curriculum vitae” o “Come fare una domanda di lavoro”. Ebbene queste ricerche nel Zeitgeist 2012, l’almanacco statistico che Google pubblica ogni anno, ci sono. Solo che guidano la top ten del “Come fare” della Norvegia. Vale a dire, secondo Eurostat, il Paese con il più alto costo del lavoro nel Vecchio continente, è quello con il maggior numero di occupati. E non sono “tendenze”, ma ricerche effettivamente svolte.

La voce “Come fare” non compare in tutti i 55 Paesi presi in esame da Google, indice – probabilmente – che solo in alcuni questo genere di query assume un’evidenza tale da essere censita. Il che potrebbe anche stimolare riflessioni antropologiche sull’approccio pragmatico o meno dei popoli della rete, visto che – altrove – prevalgono le ricerche alla voce “Che cos’è”.

I Paesi che sentono il bisogno di chiedere ad un motore di ricerca istruzioni sul “come fare” sono – oltre all’Italia e alla Norvegia – altri sette: Francia, Giappone, Kenia, Senegal, Singapore, Sud Africa e Ucraina. Drammatica la prima ricerca keniota per tendenza, “Come abortire”, riequilibrata al quarto posto da un “How conceive“.  Quella dei metodi per restar incinta torna in Francia, ma al settimo posto, dopo una sequenza molto frou frou su diete, abbracci, maquillage o arricchimenti da raggiungere. Romantici i sudafricani che preoccupano soprattutto di sapere come baciare, quasi al pari degli ucraini (al terzo posto). In Senegal guida la graduatoria come compilare una busta da lettere e a Singapore “How to rock” (che è pure il titolo di una serie tv). L’assillo in Giappone, invece, risulta esser stato quello del risparmio energetico, dei cellulari e dell’aggiornamento dei sistemi informatici. Né baci, né gravidanze, né un “come fare” all’italiana: «Niente sesso, siamo giapponesi», insomma.